BUON COMPLEANNO ai nati in Ottobre.

  Carissima /o

 Buon Compleanno dalla tua parrocchia.

  Avvalora gli auguri una preghiera recitata per te con affetto. 

 Uno scrittore si è divertito, un tempo, a raccontare la scena di un ragazzo che presso il lago prendeva delle pietre e le faceva scivolare sull’acqua. Si formavano tanti circoli che duravano un istante e poi sparivano. E quello scrittore diceva a se stesso che la gloria è come quei circoli: s’allarga sempre più e poi svanisce.

  Se l’uomo s’aggrappa solo a quella, deve continuamente comprare tiratori di sassi sull’acqua, altrimenti, al chiudersi del sipario e restando solo, rischia di rattristarsi, pur tenendo in mano la sua medaglia.

  Non dobbiamo vivere di fuochi d’artificio, o scrivere sull’acqua qualche emozione. La vera scrittura, cioè la vita con le sue opere di bene, è quella scolpita sulla roccia ed è indelebile.

 Ci vuole coraggio e remare controcorrente. È la vera grandezza dell’uomo.

 Un augurio, dunque, di creare poemi scritti sulla pietra del monte, perché anche il passeggero ne apprenda il significato. 

                                                                      Don Erasmo insieme    

                                                                 con tutta la comunità parrocchiale

Please follow and like us: